Da Gennaio al 13 Aprile 2019
sarà possibile effettuare visite guidate solo
su prenotazione presso l'ufficio unico del turismo
RIAPERTURA GIORNALIERA
14 Aprile 2019

 


 

 

Gli agrumi sono originari della Cina e dell'India, da dove si diffusero in tutto il mondo. La loro comparsa in Europa si fa coincidere con l'arrivo degli Arabi, intorno al Mille; alcuni studiosi ritengono che la Sicilia sia stata la prima regione italiana a coltivarli, "probabilmente sotto l'influenza islamica prima e normanna poi" . 

     
Iscriviti alla news letter
Accetto condizioni sulla privacy. Leggi

Limonaia » TIGNALE » Santuario di Montecastello

Santuario di Montecastello

Il monumento per eccellenza di Tignale è il Santuario di Montecastello, che sorge su uno spuntone di roccia calcarea a picco sul lago.

Noto per la sua storia e per la bellezza architettonica, artistica e paesaggistica, è meta di pellegrinaggio “obbligata” del turismo religioso, nonché luogo di devozione alla Beata Vergine Maria, raffigurata in un affresco posto nell’abside principale. Oltre a tale raffigurazione, è possibile ammirare l’ex voto più grande d’Europa, che ritrae gli ultimi istanti di vita del bandito del lago Zanzanù.

Le origini sono incerte. Si tramanda la notizia della costruzione di una chiesa a Montecastello nel 1283, dopo una manifestazione miracolosa durante una battaglia tra bresciani e trentini. I primi dati sicuri dell’esistenza di una chiesa risalirebbero, però, al 1458, data che compare su un affresco presente nei locali inferiori del santuario.
Raggiungibile sia a piedi che in macchina, è dotato di un servizio di ristorazione.

Per maggiori informazioni: