OGNI GIOVEDI'
Visite guidate alle ore 10.30 con degustazione di prodotti tipici.

*su prenotazione presso l'ufficio unico del turismo
 


 

 

Riapertura

Riapre al pubblico, dopo quasi due anni di chiusura la limonaia del Prà de la Fam. Messo in sicurezza e ripulito nei giorni scorsi, lo storico giardino d'agrumi...

1 Luglio 2011

‚Äč

Gli agrumi sono originari della Cina e dell'India, da dove si diffusero in tutto il mondo. La loro comparsa in Europa si fa coincidere con l'arrivo degli Arabi, intorno al Mille; alcuni studiosi ritengono che la Sicilia sia stata la prima regione italiana a coltivarli, "probabilmente sotto l'influenza islamica prima e normanna poi" . 

       
Iscriviti alla news letter
Accetto condizioni sulla privacy. Leggi

News

Riapertura
01/01/1970 01:01 Tebaide

La Comunità montana Parco Alto Garda, ente al quale la limonaia è concessa in comodato gratuito dalla proprietà, la famiglia Parisini, ha delegato la gestione delle visite al Comune di Tignale, che se ne occupa tramite l'Ufficio unico del Turismo.

Una bella notizia per l' Alto Garda, privato della sua limonaia simbolo dal 27 agosto 2009, quando la Comunità fu scostretta a vietarne l'accesso per motivi di sicurezza, visto il precario stato di conservazione di alcune parti della struttura.

A peggiorare le cose, ci si era messa di mezzo anche l'imprudenza dell'autista di un tir, che nell'ottobre del 2009 era andato a sbattere contro il muro di cinta della limonaia, facendone crollare una porzione assieme a due pilastri.

All'attenzione del comune c'è anche un progetto relativo alla parte museale, ai percorsi interni, all'illuminazione e ad una generale modifica della viabilità della zona.